Sul quotidiano L’eco di Bergamo si legge: Moderata da Filippo Grassia la “Giornata Europea sulla Depressione”, ha visto importanti interventi di personalità del mondo scientifico, tra le relazioni quelle di Giuseppe Tavormina psichiatra e Dominique Tavormina Pedagogista Clinico®. I lavori hanno trovato ampia eco sui quotidiani. Su l’Eco di Bergamo si legge: Pazienti raddoppiati. A rischio depressione un bergamasco su 5. Su Il giornale di Brescia 14 ottobre 2008: L’Assessorato alle Pari Opportunità invita alla conferenza su Emozioni e depressione proposta dall’Associazione dei medici EDA Italia Onlusne nell’auditorium della Biblioteca Comunale del Bailo. All’introduzione dell’assessore Gisella Belleri, seguiranno diversi relatori fra cui Dominique Tavormina, Pedagogista Clinico® sul tema: L’approccio pedagogico clinico ,un aiuto concreto contro la depressione. Su Brescia oggi 21 ottobre 2008: C’è un male oscuro che ognuno di noi cova dentro di sé. Allo stato latente, rimane in agguato senza far danni, ma nel corso della vita una serie di fattori biologici e psicologici ne possono scatenare l’insorgenza a depreessioè più diffusa di quanto si possa pensare . Solo un paziente su 4 sa di essere depresso  el’88% di questi  non cerca un medico per curarsi. Ogni anno, sempre poù persone soffrono di questo male e l’OMS ha previsto che entro il 2020 questa sarà la seconda causa di inabilità lavorativa per l’essere umano.

error: Contenuto protetto !!