di Marta Mani
Pedagogista Clinico®

Si tratta del complesso degli strumenti necessari all’esercizio della professione di Pedagogista Clinico® di cui alcuni tutelati da marchio o da brevetto, fra questi la Palla VibroCromatica ausiliario del metodo TouchBall® tutelata da brevetto, il Tale of Sand® protetto da marchio, gli elementi costituenti il setting del Pedagogista Clinico®, strumenti per Verifica dell’espressività verbale e batterie di labirinti e dinamismi iconici. La Palla VibroCromatica si rivolge all’Homo Audiens, al suo esclusivo  impianto di registrazione e all’Uomo Tattile, suono, tatto e tattilità consolidano e sottolineano con essa l’“essere est percipi”, il senso stesso dell’Essere; una conoscenza sostenuta da momenti di relazione sonora-tattilo-semantica le cui vibrazioni emozionali permettono alla persona di coniugarsi con se stessa, di conoscersi meglio, di leggere il proprio testo vivo. Al tatto offerto per mezzo della Palla si aggiunge il potere dei suoni dolci derivati dal tono alto e il tono basso dell’Iron Ball capaci di parlare all’anima con una potenza irresistibile e un’armonia che affascina; sono suoni che fanno risuonare nel corpo e nella mente le energie vibratorie e rinforzano il linguaggio privilegiato dell’affettività in un rapporto di relazioni armoniche che vengono accolte dall’interno della mente e dalla superficie del corpo secondo uno spettro di onde sonore, piacevoli e ordinate. Non meno efficaci le vibrazioni cromatiche derivate dai colori degli sferoidi, garanti di qualità emozionali per ogni loro ordine cromatogenico e per ogni intima significazione dovuta al simbolismo sentimentale con stimoli che hanno il potere di interessare corpo, mente ed emozioni, penetrare e creare situazioni e cambiamenti nel comportamento umano. Il Tales of Sand® (Racconti di sabbia) è un metodo validato dalla sperimentazione che ha dato ampia prova di quanto la sabbia sia un elemento dal potere generoso ed accogliente, e quanto questa consenta alla persona che interagisce con essa, una espansione della disponibilità a riflettere favorita specie dal silenzio “dinamico”. L’attivazione manipolatoria tattile consente l’espansione di una valenza affettiva che genera il piacere e l’agio in una positiva costruzione orale con cui è più facile trasmettere i propri pensieri riflessivi. È nell’azione del fare infatti che il linguaggio entra in gioco e che incrementa e amplia gli effetti connotandosi come gratificante affidatario in cui la valenza affettiva dell’interazione va a sottolineare e rinforzare il contesto di fiducia reciproca che si tesse tra gli attori della relazione. Le interazioni così si concretizzano nell’agito, nel fare, nel dare consistenza  e  materia di espressione, e il linguaggio, sorgente con cui si traduce ogni riflessione, ne dà rappresentazione e simbolo. Gli strumenti nel setting sono quelli che compongono il setting, il corredo dello studio professionale in cui il Pedagogista Clinico® svolge il suo ruolo secondo la sua impostazione di lavoro adatto ad ottimizzare gli interventi di aiuto e in questo ambiente socipeto il tavolo di cristallo, il lettino, il divanetto a due posti, la parete attrezzata e la pavimentazione coperta da tappeto. Lo strumentario per Verifica dell’espressività verbale è realizzato per   soddisfare l’analisi delle abilità espressivo elocutorie idoneo a rilevare i comportamenti verbali fluidificati dallo sviluppo psicologico di una persona concepita in termini di epigenesi interrelazionale; una analisi capace di individuare altri disordini contemporaneamente presenti, definire i valori positivi e negativi delle influenze ambientali, delle interazioni verbali e non verbali nell’estensione cooperativa. Altri strumenti sono dovuti alle batterie di labirinti generati per il metodo LabyrinthWay che prevede esperienze in cui la persona si muove in situazioni difficili e districate per giungere ad una personale destinazione. Persona che diviene stratega e tattica, impara a tollerare le incertezze, a riflettere con senso critico, a sfruttare in modo dinamico tutte le idee e tutte le possibilità che le si offrono, nel trovare la soluzione e sviluppare il senso di successo e un’ampia fiducia in sé. A tutti questi si aggiungono i dinamismi iconici utilizzati basandosi sul principio che il disegno, linguaggio immediato e simbolico, cattura l’attenzione e spinge ad elaborare ed attribuire significati ed effetti significanti stimolando la riflessione. Uno strumentario che rende inimitabile il Pedagogista Clinico®.

error: Contenuto protetto !!